Richiedi informazioni

 


 

4 proprietà degli integratori alimentari a base di zenzero

Lo zenzero è una radice commestibile che viene utilizzata in cucina come spezia piccante, calda e pungente; dalla forma simile a quella di un tubero, è caratterizzata da ottime proprietà fitoterapiche.

Il suo olio essenziale, infatti, è prezioso per la nostra salute al punto da renderlo uno dei nutraceutici più utilizzati nella produzione di integratori alimentari con proprietà antinausea.

Le sue proprietà, però, non finiscono qui: per questo andiamo a vedere quando è possibile utilizzarlo come rimedio fitoterapico.

Nausea: come dicevamo poco fa, questo è sicuramente il principale impiego degli integratori a base di zenzero che, grazie alle sue proprietà, riesce a calmare dando un immediato sollievo.

Trattamento delle cinetosi: mal di mare, mal d’auto o mal d’aereo, tutte situazioni in cui un buon integratore a base di zenzero può aiutare a migliorare la condizione riducendo il fastidio.

Antiemetico: secondo recenti studi scientifici, in alcuni casi si è dimostrato avere un’efficacia simile a quella del farmaco clopramide; per questo è ottimo nel ridurre la sensazione di vomito, anche in caso di gravidanza.

Trattamento della dispepsia: lo zenzero si rivela molto utile nel trattamento di tutti i sintomi associati ad una cattiva digestione come eruttazioni, gonfiori addominali, meteorismo e flatulenza. I suoi nutraceutici attivi sono in grado di stimolare i movimenti peristaltici di stomaco ed intestino, donando un effetto procinetico.

Lo zenzero, però, ha un sapore piccante e pungente, per questo non è sempre facile ingerirlo… anzi, per alcuni può diventare una vera e propria tortura.

A tal proposito, suggeriamo di optare per degli integratori alimentari, a base di zenzero, prodotti tramite il processo di microincapsulazione per coacervazione, una speciale tecnologia produttiva che va a proteggere i nutraceutici attivi, mascherandone odore e sapore. Il film protettivo, inoltre, mantiene inalterato il nutraceutico dato che lo ripara dall’ossidazione e dai danni dei raggi UV.

I vantaggi, però, non finiscono qui: tramite microincapsulazione, infatti, è possibile raggiungere concentrazioni elevatissime di attivi nutraceutici (fino all’87% del prodotto) e programmarne il rilascio a condizioni prestabilite per massimizzarne l’efficacia e l’assorbimento da parte del nostro organismo.

IPS si occupa da anni di produzione di integratori alimentari microincapsulati e, tramite la sua linea Flowactives, offre una serie di attivi nutraceutici come:

  • olio essenziale di Serenoa Repens,
  • olio essenziale di rosmarino,
  • olio essenziale di cannella,
  • olio essenziale di menta piperita.