Richiedi informazioni

 


 

Cosa sono i nutraceutici? A cosa servono?

Spesso sentiamo parlare di nutraceutici (o attivi nutraceutici), ovvero sostanze di origine naturale in grado di apportare benefici al nostro organismo.

Il nome deriva dall’unione delle parole “nutrizione” e “farmacia”, proprio per indicare come dei composti naturali presenti negli alimenti o nelle piante possano essere utilizzati per realizzare prodotti (integratori alimentari) in grado di prevenire e contrastare carenze nutrizionali.

In Italia, sono considerati integratori alimentari, ovvero prodotti che svolgono la funzione di migliorare lo stato di salute e di agire, in ottica preventiva o migliorativa su alcune problematiche come, ad esempio, nausea, vomito o condizioni come prostatite, alopecia, ecc.

La loro assunzione aiuta, quindi, a migliorare la nostra salute con compiti come:

  • rafforzare il sistema immunitario,
  • migliorare la digestione e le funzioni gastro intestinali,
  • ripristinare le riserve di determinate sostanze,
  • ritardare i processi di invecchiamento,
  • migliorare alcune funzioni corporee,
  • ridurre i rischi di insorgenza di alcune tipologie di patologie (ad esempio quelle cardiovascolari).

Tutti i nutraceutici sono soggetti a fenomeni ossidativi, per questo devono essere correttamente conservati durante i processi produttivi per garantire che il prodotto finale non abbia perso le sue caratteristiche funzionali.

Anche i raggi UV o la conservazione a temperature non controllate possono intaccare gli attivi, per questo suggeriamo di optare sempre per integratori alimentari realizzati tramite microincapsulazione per coacervazione, una tecnologia in grado di proteggere e conservare gli attivi in tutto il processo produttivo, sino al loro consumo.

Questa metodologia produttiva va ad avvolgere i nutraceutici con un film protettivo che può avere uno spessore variabile, su scala micrometrica, garantendo una lunga serie di vantaggi che conferiscono al prodotto finale un’elevatissima qualità:

  • possibilità di realizzare integratori alimentari con concentrazioni elevatissime di attivi nutraceutici (fino all’87%),
  • possibilità di convertire gli attivi da liquidi a solidi,
  • eliminazione di sapori ed odori sgradevoli (ottimo, ad esempio, per integratori alimentari a base di olio di pesce dall’odore particolarmente sgradevole),
  • possibilità di stabilire a priori le condizioni di rilascio controllato per massimizzarne l’assorbimento.

IPS è pioniera in questo campo e vanta numerosi anni di esperienza nella produzione di integratori alimentari microincapsulati ed oggi è in grado di offrire una sua linea di attivi nutraceutici chiamata “Flowactives”, a base di: