Richiedi informazioni

 


 

Integratori alimentari di Omega 3 a base di olio di pesce

Spesso, nella vita, capita di incorrere in carenze nutrizionali che possono essere più, o meno, rilevanti per questo è importante prestare attenzione ad una dieta bilanciata e completa di tutti i macronutrienti.

Esistono delle condizioni, però, in cui possono verificarsi delle mancanze a cui è necessario sopperire mediante l’utilizzo di integratori alimentari: in questo caso, consigliamo sempre di evitare il fai da te e di rivolgersi sempre ad un nutrizionista o medico di fiducia per tutte le valutazioni del caso.

Un esempio può essere quello della carenza di omega 3, una molecola essenziale che il nostro corpo non è in grado di produrre autonomamente e deve essere necessariamente approvvigionata tramite la dieta.

Gli omega 3 svolgono funzioni biologiche fondamentali per il nostro organismo e la dieta occidentale, specialmente nei paesi più industrializzati, ne è potenzialmente carente. Si occupano della promozione della sintesi di eicosanoidi ad azione antinfiammatoria e contrastano l’azione proinfiammatoria di altre molecole, oltre ad aumentare la protezione dai fattori di rischio cardiovadscolari e cerebrali.

Gli omega 3 promuovono anche un miglioramento della colesterolemia ed una riduzione della trigliceridemia.

Gli integratori alimentari vengono prodotti partendo dall’olio di pesce, un prodotto caratterizzato da un forte odore e sapore che lo rendono difficile da assimilare per moltissime persone.

Esiste, però, una tecnologia produttiva in grado di sopperire a questo problema: la microincapsulazione per coacervazione: una metodologia che va ad avvolgere il nutraceutico attivo con un sottile film protettivo la cui dimensione può variare da 100 a 1000 micron a seconda delle necessità.

In questo modo, oltre a proteggere il nutraceutico dai fenomeni dell’ossidazione, conservando tutte le sue proprietà, va a mascherarne l’odore ed il sapore rendendolo completamente neutro.

La microincapsulazione per coacervazione, inoltre, permette anche di raggiungere elevatissime concentrazioni di attivi nutraceutici (fino all’87% del prodotto finito) e di stabilire a priori le condizioni di rilascio programmato dello stesso, massimizzandone l’efficacia e l’assorbimento.

Queste caratteristiche rendono la microincapsulazione per coacervazione un processo produttivo ideale per realizzare integratori alimentari di elevatissima qualità che deve essere sempre svolto da un’azienda in grado di controllarne tutti gli standard produttivi e qualitativi, come IPS che, da anni, si occupa di questa metodologia produttiva che le ha permesso di sviluppare una serie di attivi nutraceutici microincapsulati, (chiamata Flowactives) a base di: