Richiedi informazioni

 


 

Nausea: come combatterla con gli integratori allo zenzero

La nausea è un disturbo molto fastidioso, caratterizzato da una sensazione di spossatezza abbinata al desiderio di dover vomitare.

Questa condizione si presenta spesso con pallore, vertigini e sudorazione e può essere scatenata da vari fattori sia emotivi che olfattivi, gustativi o riconducibili a problematiche più serie come intossicazione alimentare, malattie e stato di gravidanza.

La nausea è un sintomo molto comune e, a seconda della condizione scatenante, può avere una durata che può variare da pochi minuti fino ad ore con manifestazioni ricorrenti del disturbo.

In caso di nausea in abbinamento ad una o più di queste condizioni, vi consigliamo di rivolgervi subito al vostro medico curante:

  • dopo un trauma alla testa,
  • in abbinamento ad un forte mal di testa,
  • accompagnata da vomito con sangue,
  • in caso di febbre alta o estrema debolezza,
  • in caso di visione offuscata, stato confusionale o rigidità del collo.

 

In caso di episodi di nausea generica, possiamo utilizzare dei prodotti come gli integratori alimentari a base di zenzero che, grazie alle loro proprietà, aiutano a ridurre la sensazione di nausea e vomito essendo in grado di stimolare i normali movimenti peristaltici di stomaco ed intestino con un effetto procinetico.

Secondo la ricerca scientifica, inoltre, lo zenzero sarebbe ottimo anche per ridurre la nausea post-operatoria o post-trattamento farmacologico oltre che per la nausea dovuta alla cinetosi (mal d’auto o mal di mare).

Il lato negativo di questa radice, e dei suoi integratori, è il gusto particolarmente pungente e piccante che la rende difficile da ingerire: per questo vi consigliamo di optare per degli integratori alimentari prodotti mediante microincapsulazione per coacervazione, una speciale tecnologia che va ad avvolgere, tramite una sottilissima membrana, l’attivo nutraceutico mascherandone sia l’odore che il sapore.

I vantaggi della microincapsulazione, però, non finiscono qui: questa speciale metodologia produttiva permette di proteggere il nutraceutico dal processo ossidativo garantendo e conservandone tutte le proprietà nutritive.

La microincapsulazione per coacervazione permette anche di raggiungere elevate quantità di attivi nutraceutici (fino all’87%) per realizzare integratori di elevatissima qualità, e di rilasciare, in modo controllato, l’attivo a condizioni prestabilite in modo da massimizzarne l’efficacia.

IPS si occupa da anni di produzione di integratori alimentari realizzati mediante il processo di microincapsulazione per coacervazione ed offre una linea di attivi nutraceutici, chiamata Flowactives, a base di: